I modi migliori per perdere peso: consigli su dieta e allenamento

"Per perdere peso è necessario fare dei sacrifici, ma ne vale la pena!" afferma Luis R.

Soffrivo di colesterolo alto e dovevo prendere farmaci, avevo il prediabete, e mi serviva un macchinario CPAP per la mia apnea notturna.

Luis R.

Bel Air, Maryland (USA)

  • Salute
  • Perdere peso

Luis consiglia…

Luis R., un tecnico informatico di 37 anni di Bel Air, Maryland (USA), ha provato più volte a perdere peso senza riuscirci. "Pesavo 147 kg, portavo la taglia 52 di pantaloni e la XXXL di maglia," afferma. "Non ne potevo più di essere sovrappeso: le persone continuavano a dirmi che avrei dovuto perdere peso per mantenermi in salute, e questo non faceva che farmi sentire ancora più frustrato. Per riuscirci, sapevo che ero io che dovevo impormi di migliorare la mia salute."

Come molte altre persone, a gennaio 2015 Luis decise che avrebbe perso peso con l’arrivo del nuovo anno. Ma ancora una volta, il tentativo si concluse con un fallimento. Nei mesi successivi, prese diversi appuntamenti dal dottore e scoprì che il suo peso stava realmente danneggiando la sua salute. "Soffrivo di colesterolo alto e dovevo prendere farmaci, avevo il prediabete, e mi serviva un macchinario CPAP per la mia apnea notturna," prosegue. Dentro di lui scattò qualcosa, e a maggio promise alla moglie che avrebbe perso peso una volta per tutte. Entrambi volevano vivere in modo più sano cercando di perdere peso. E per riuscirci, acquistarono entrambi un Fitbit Charge HR.

Luis acquistò un tapis roulant e iniziò a camminare per mezz’ora ogni mattina. "Non è stato facile, mi stancavo subito: ma non avevo alcuna intenzione di arrendermi," afferma. In seguito, si iscrisse in palestra e iniziò ad andarci due volte al giorno, ogni giorno. "Mi sono sempre svegliato presto, quindi mi alzavo alle 4 per andarci prima del lavoro, e poi ci andavo di nuovo uscito dall’ufficio." Da lì a breve, iniziò a camminare in pendenza inclinando il tapis roulant: quella mezz’ora divenne tre quarti d’ora, e quindi un’ora. Per mettersi davvero alla prova, Luis iniziò anche ad allenarsi con i pesi e aumentò il suo obiettivo di passi giornaliero da 10.000 a 15.000.

Oltre a muoversi di più, doveva anche migliorare la sua dieta. "Di solito mangiavamo al fast food o un piatto di riso e fagioli con una costoletta di maiale per cena, ma poi abbiamo cominciato a mangiare insalata, petto di pollo e verdure, come broccoli e carote," prosegue. "Ho anche smesso di bere birra e bibite gassate, rimpiazzandole con l’acqua." In due, fare questi cambiamenti è stato più facile. "Mia moglie e io ci sosteniamo sempre a vicenda," afferma. "All’inizio, quando era frustrata perché riuscivo a perdere peso più velocemente di lei, facevo di tutto per assicurarmi che fosse motivata e concentrata." E insieme, hanno ottenuto grandi risultati: da quando hanno iniziato, lui ha perso 26 kg e sua moglie ne ha persi 14.

E, ancora più dei vestiti che gli stavano bene (ora porta la 44 di pantaloni e la XL di maglia), la soddisfazione più grande arrivò dal suo dottore. "I livello del mio colesterolo sono sani, non ho bisogno di prendere farmaci, e non uso più il macchinario CPAP," prosegue. "Prima mi sentivo sempre stanco e stressato: ora ho così tanta energia che non riesco più a stare fermo!", afferma Luis. "Perdere peso non è facile. Devi fare tanti sacrifici e impegnarti a restare in linea, ma non mi sono mai sentito così bene."

SCEGLI IL TUO PASTO PREFERITO

"Adoro cenare, quindi cerco di mangiare leggero a colazione e pranzo," afferma. "In questo modo, alla fine della giornata posso concedermi uno sfizio in più."

RAGGIUNGI I TUOI OBIETTIVI CON QUALCUNO

"Ogni sabato mattina, io e mia moglie uscivamo a camminare per 5 chilometri in 45 minuti," afferma. "Ora vuole allenarsi per correre una 5 chilometri, e anche io provo a farcela."

SCEGLI L’INSALATA

"Il mio ufficio ha una mensa, ma io mangio solo dal buffet delle insalate," afferma. "Non guardo neanche gli altri piatti, perché non voglio mangiare pollo fritto o altri cibi grassi."

Luis consiglia…

SCEGLI IL TUO PASTO PREFERITO

"Adoro cenare, quindi cerco di mangiare leggero a colazione e pranzo," afferma. "In questo modo, alla fine della giornata posso concedermi uno sfizio in più."

RAGGIUNGI I TUOI OBIETTIVI CON QUALCUNO

"Ogni sabato mattina, io e mia moglie uscivamo a camminare per 5 chilometri in 45 minuti," afferma. "Ora vuole allenarsi per correre una 5 chilometri, e anche io provo a farcela."

SCEGLI L’INSALATA

"Il mio ufficio ha una mensa, ma io mangio solo dal buffet delle insalate," afferma. "Non guardo neanche gli altri piatti, perché non voglio mangiare pollo fritto o altri cibi grassi."

Acquista i prodotti dalle storie